INDIETRO

(clicca per ingrandire)

Casa Editrice La Nave di Bes       
Titolo: La storia dei fratelli Lumière
Autore: Luigi Allori
data: Novembre 1995
Casa editrice:La Nave di Bes
pagine: 128
Prezzo: Euro 7,75

Luigi Allori, giornalista di professione, cinefilo per passione, ha pubblicato diverse opere, tra le quali: Guida al linguaggio del Cinema (Editori Riuniti); Dizionario dei mass media (Mondadori); Guida all'uso della videocamera (Mondadori); La storia di Louis Lumière (La Nave di Bes); Karagoz, il Teatro delle Ombre turche (La Nave di Bes).

 

 

 

Presentazione di Walter Veltroni

L'impressione è di esserci, come succede proprio a chi segue una storia al cinema. Di essere presenti quella notte del 1894, durante la quale il genio di Louis Lumière, in preda alla sua solita emicrania stimolatrice, combinò ... la macchina per cucire con quella per far rivivere la vita sullo schermo: perchè è questo che è proprio avvenuto; leggere questo libro per creder. Di partecipare ai pazienti ed esaltanti momenti tecnici in cui Louis e il fratello Auguste costruirono il prototipo del marchingegno, che avrebbe fatto ridere e piangere cent'anni di spettatori. Di assistere a quelle proiezioni di "anteprima per addetti ai lavori" quando l'inventore di Lione presentò la sua creazione al mondo delle arti e delle scienze, suscitando sorpresa, ammirazione e invidia. Di essere nella platea del parigino Salon Indien, assieme alle poche decine di persone che il 28 dicembre di cento anni fa inaugurarono lo spettacolo cinematografico, scansando un immaginario treno che correva verso di loro dallo schermo, uscendo dall'officina assieme alle operaie e agli impiegati dei Lumière, innaffiando ed essendo innaffiati dall'innaffiatore beffato... L'impressione, leggendo questo libro, è insomma di esserci stati davvero a festeggiare il battesimo del cinematografo. Per un cinefilo, come me e voi, non è poco.